Montaggio

ACCORGIMENTI PER IL MONTAGGIO

Occorre sempre usare la giusta canna, secondo la designazione del prodotto, in funzione dell’uso a cui la stessa e preposta, ad esempio se si deve collegare una stufa, un camino, una caldaia a gasolio si puo usare una ESSE 316, ma per gli stessi generatori di calore, se la canna fumaria passa vicino a materiali combustibili o deve attraversare tetti o solai in legno e pareti con cappotto termico, l’unica canna che da sicurezza e la ESSEWOOD. Si devono seguire scrupolosamente le istruzioni fornite dalla ditta costruttrice, tre sono gli accorgimenti indispensabili:

  1. nel congiungere i vari elementi ESSEBLOCK usare malta fine (in quantita contenuta);
  2. nel rasare il sistema camino ESSEBLOCK occorre usare rete da intonaci;
  3. se il sistema e posto all’esterno, deve essere sempre trattato con adeguati prodotti impermeabilizzanti.

E’ opportuno completare il sistema camino ESSEBLOCK con i comignoli anti intemperie ESSECOM. L’Utilizzatore dovra aver cura di effettuare la debita manutenzione, provvedendo alla pulizia asportando eventuali fuliggini con attrezzi che non graffino le pareti in acciaio, dovra verificare che i comignoli siano liberi da occlusioni. In ogni caso dovra sempre seguire le istruzioni che devono essere consegnate all’acquirente dal venditore della canna fumaria.

 

A lavoro ultimato va applicata la targa di identificazione del camino compilata in modo indelebile in tutte le sue parti, questo permettera di identificare nel futuro le caratteristiche dello stesso sistema camino e quindi collegarvi, secondo norma, la giusta apparecchiatura di riscaldamento.