Abito in un condominio e su una parete passa una canna fumaria che viene utilizzata da un condomino nei piani inferiori per i fumi di un caminetto – stufa e di un forno tipo pizzeria. Quando accende il caminetto – stufa o il forno la canna si scalda molto, è una cosa normale? Io vorrei stare tranquillo in quanto devo appoggiare alla parete un armadio a muro.

io molto tranquillo non starei, in quanto se si scalda molto adesso che la parete è libera e quindi si può raffreddare, cosa succederà quando ci sarà appoggiato un armadio e quindi il calore non potrà più dissiparsi liberamente? Se la casa è di recente costruzione, può richiedere i dati costruttivi della canna fumaria al costruttore (passando eventualmente tramite l’amministratore del condominio), ponendo particolare enfasi nel farsi dare la distanza minima dai materiali combustibili, e visto che è al servizio di un caminetto deve farsi garantire che la stessa resista a incendio di fuliggine. In caso che non riesca a reperire le informazioni dal costruttore può chiamare un maestro spazzacamino in modo tale che con la sua professionalità ed esperienza attraverso un’ispezione appropriata potrà darle un aiuto.

I commenti sono chiusi.