Cos’ è una canna fumaria?

La canna fumaria è un componente dell’edificio che è soggetta al rispetto delle disposizioni della direttiva 89-106-CEE.

Direttiva prodotti da costruzione:89/106/CEE (nota come CPD) – recepita  con DPR 21-04-1993 n°246 – G.U. n°170 del 22-07-1993 Modificato con DPR 10-12-1997 n° 499 “Regolamento recante norme di attuazione della Direttiva 93/68/CEE per la parte che modifica la Direttiva 89/106/CEE – G.U. n°21 del 27-01-1998.

La direttiva CPD trova applicazione nell’installazione delle canne fumarie tramite la norma tecnica armonizzata (armonizzata ha valore di Legge) UNI EN 1443 “Camini – requisiti generali”.

Questa norma disciplina i camini in generale e riguarda ogni tipo di camino, sia metallico che in refrattario, calcestruzzo,  etc. con le specifiche norme di prodotto:

UNI EN 1856-1 per le canne fumarie metalliche sistemi camino,

UNI EN 1856-2 per le canne fumarie metalliche

UNI EN 14471 per le canne fumarie in plastica

UNI EN 1806 per le canne fumarie in laterizio o ceramica

UNI EN 1457 per i tubi in terracotta o ceramica

UNI EN 12446 per il cavedio in calcestruzzo

Ecc..

È importante che l’operatore sappia leggere le certificazioni dei  materiali e loro rispettivo impiego

Per quanto detto sopra ogni canna fumaria deve essere realizzata con materiali marcati CE e una volta costruita deve essere designata con la targhetta.

I commenti sono chiusi.