Devo installare una stufa a pellet nella mia casa e devo far uscire esternamente una canna fumaria e sarà lunga circa 10 metri, vorrei sapere se occorre fare la coibentazione visto che la zona climatica della mia abitazione non è a clima particolarmente freddo.

dobbiamo tener presente che la canna fumaria è una parte integrante e importante di un impianto di riscaldamento che funzioni sia a gas che a legna o pellet. E’ quindi importante che dia una “risposta di funzionamento” il più costante possibile in modo tale da poter ottimizzare la resa dell’apparecchiatura. Ciò premesso a mio parere una buona coibentazione assicura un funzionamento migliore dell’apparecchiatura, non dobbiamo trascurare la lunghezza notevole, per cui con una canna monoparete si avrebbero notevoli dispersioni termiche, e magari con giornate anche non particolarmente fredde, senza coibentazione i fumi possono raffreddarsi a tal punto da originare condense e malfunzionamento della stufa. In ogni caso occorre seguire le indicazioni dell’installatore della stufa in quanto è lui il responsabile del montaggio e (UNI 10683) spetta a lui il compito di verificare l’idoneità della canna fumaria, noi consigliamo ESSEBLOCK.

I commenti sono chiusi.