Sto progettando alcuni camini di ventilazione per locali filtro a prova di fumo, alcuni a servizio di un singolo locale filtro, altri per più locali filtro sovrapposti, e mi è sorto il dubbio sullo sbocco dei condotti, cioè devono tutti uscire al di sopra della copertura dell’edificio più alto oppure possono avvenire su aree scoperte sovrastanti ma poste al di sotto della copertura dell’edificio più alto.

Lo sbocco dei camini di ventilazione per locali filtro sovrapposti, condotti tipo Shunt, va fatto alla sommità degli edifici stessi.

Nel caso di un camino di ventilazione per un singolo  locale filtro lo sbocco può avvenire in una zona sovrastante o adiacente al filtro stesso, purché tale zona od area abbia i requisiti di “ spazio scoperto” vedi punto 1.12 del D.M. 30/11/1983.

E’ importante anche valutare il comignolo, che va a completare il camino di ventilazione che anche se non è specificato da nessuna parte le caratteristiche che deve avere, a mio parere occorre seguire le regole dei camini per evacuazione fumi che prescrivono che la sezione di uscita dei comignoli deve essere almeno il doppio della sezione del camino.

I commenti sono chiusi.